L'ennesimo flop di Cimino - Orizzonti
     
 
  HOME Redazione Pubblicità Contatti   Mercoledì 26 Giugno 2019  
 

Tutte le News
Cronaca
Politica
Economia
Cultura
Società
Sport
Eventi
Spettacolo
Tempo Libero
Coming Soon
I nostri editoriali
I nostri consigli
Le nostre interviste
Galleria Fotografica
Video
Links
Giornale
Rss
 
Le Città degli Erei
Piazza Armerina
 
News

L'ennesimo flop di Cimino

Piazza Armerina, 13/08/2012 -

Primo giorno di Palio e primo flop per Cimino.

La star Alex Belli arriva in forte ritardo e manda in tilt la macchina organizzativa dell`intera manifestazione. Lunghe ore di attesa per i turisti in piazza Cattedrale appostati nel primo pomeriggio per guadagnarsi un posto strategico per vedere la cerimonia della «Consegna delle chiavi».

Lunghe ore di attesa per i figuranti del corteo, vestiti con uniformi che propagano un calore abnorme. Lunghe ore di attesa per dame e notabili che in piazza Cattedrale hanno atteso a lungo l`arrivo del Conte Ruggero. Ma soprattutto lunghe ed interminabili ore di attesa per i cavalli che erano stati bardati e sellati con largo anticipo e che comprensibilmente sono apparsi nervosi ed irrequieti, sfiancati da oltre due ore di ritardo rispetto alla tabella di marcia prestabilita.

Insomma un disastro! La genialata di Cimino di far vestire i panni del Conte Ruggero ad un divo (?) della televisione si è rivelata una sciocchezza (se potessimo usare le appropriate parole siciliane che meglio di tutte esprimono esattamente il concetto, diremmo «minchiata»!) di cui eravamo perfettamente consapevoli fin dall`inizio.

Partendo dal presupposto che il Palio dei Normanni dovrebbe essere orgogliosamente plasmato, rappresentato ed amato dai piazzesi, non si riesce a comprendere quale sia stato il motivo che ha portato il festaiolo Cimino a decidere di ingaggiare un attore (non so sinceramente dire quanto bravo, considerato che per me è un perfetto sconosciuto!) per impersonare la figura chiave dell`intero Palio.

Invece di investire risorse economiche ed umane per perfezionare la scalcinata squadra dei plotoni, dal cilindro del confuso assessore esce fuori una comparsa che non ha nessun legame con la città di Piazza Armerina, con la Sicilia, con gli Altavilla e con la Normandia. Messo lì giusto per fare un po` di «scruscio» e magari per distrarre l`attenzione dei piazzesi e dei turisti dalle solite inefficienze organizzative.

Ma il boomerang è già tornato indietro ed ha colpito rovinosamente le zucche vuote di chi ha voluto introdurre questa novità.

La presenza di Alex Belli ha sortito finora come unico effetto quello di provocare due ore di ritardo alla partenza, di far saltare ritmi e programmazione, di generare critiche feroci dei cittadini ed imprecazioni dei figuranti.

L`unica nota positiva di questa prima tranche della 57^ edizione del Palio dei Normanni è quella dell`eleganza dei cavalleggeri della Polizia di Stato e del Corpo Forestale che hanno aperto il corteo. Vedremo nelle prossime ore quali altre chicche ci dispenserà il buon Cimino.

Intanto come inizio non c`è davvero male!

 

Mauro Farina


visualizza la news stampabile in PDFVersione PDF stampabile Condividi questa news su FacebookCondividi su Facebook  Indietro

 

 

Links Utili
Orizzonti on Facebook
 
Orizzonti - Edizione online del periodico Orizzonti.
Testata giornalistica registrata con il n. 45 del 6 ottobre 1983 del Tribunale di Enna. Direttore Responsabile dott. Maurizio Prestifilippo

Via Roma 65 - 94015 Piazza Armerina - e-mail: info@orizzontierei.it